Per un San Valentino…speciale!
13 Febbraio 2018

La Vendemmia a San Gimignano

Vernaccia di San Gimignano

Vendemmia Vernaccia di San Gimignano

Come la più parte di voi visitatori o futuri turisti a San Gimignano saprà, o se non ne è a conoscenza, glielo suggeriamo noi…non possiamo non visitare il nostro bellissimo paese senza assaporare il suo vino. Esatto: La Vernaccia di San Gimignano.

Un vino bianco, al di là della zona “rossa” che si erge intorno a noi, basta pensare al Chianti e ai suoi vini rossi, corposi, robusti; la Vernaccia è una signora che non si lascia di certo intimorire, ha un gusto molto deciso e se pensate di bere un vinello leggero, frizzantino siete proprio fuori strada.

La Vernaccia vi conquisterà con il suo gusto determinato e come scrivono gli esperti “si presenta dal colore giallo paglierino con riflessi dorati che si accentuano con l’invecchiamento. Il profumo è fine, delicato con sentori fruttati e floreali in età giovanile. Con l’affinamento e l’invecchiamento sviluppa il caratteristico sentore minerale di pietra focaia. Al gusto è un vino asciutto, armonico, sapido. Pur gradevole da giovane, sorprende spesso per le capacità di invecchiamento evolvendo note, sia olfattive che degustative, complesse e minerali. Non a caso è uno dei pochissimi vini bianchi prodotti anche nella tipologia riserva. ”

Dove bere un buon bicchiere di Vernaccia a San Gimignano? Oppure cercate qualche experience? Eccovi accontentati:

Prima di tutto vi segnaliamo il Museo della Vernaccia, progetto firmato dal Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano dove, ovviamente oltre a trovare maggiori informazioni riguardanti la storia di questa antichissima “bevanda”, potrete partecipare ad alcune Experience e degustazioni. Per maggiori informazioni vi lasciamo il sito qui.

Leggi la Normativa sulla privacy